La Organic Grid

Tradotto dall'inglese da Mario Lauria, Microsoft Research – University of Trento Centre for Computational and Systems Biology.

Le desktop grids (collezioni di PC connessi in rete) sono già state utilizzate per eseguire alcune delle più grosse elaborazioni scientifiche al mondo ed hanno il potenziale per crescere ulteriormente di diversi ordini di grandezza. Tuttavia, gli attuali sistemi per utilizzare le risorse di reti distribuite di desktop richiedono sia server centralizzati sia conoscenza approfondita del sistema sottostante, limitandone la scalabilità.

Noi proponiamo un approccio per l'organizzazione del calcolo di ispirazione biologica e completamente decentrato che si basa sulla schedulazione autonoma di agenti mobili ('strongly mobile agents') su una rete peer-to-peer. Il nostro approccio mira al conseguimento dei seguenti obiettivi di progetto: conoscenza minima della topologia della rete, zero conoscenza dello stato del sistema, schedulazione autonoma di ogni agente, calcolo effettuato in maniera distribuita, assenza di nodi specializzati. Ogni nodo è egualmente responsabile degli aspetti di schedulazione e calcolo, entrambi i quali sono portati avanti avvalendosi di informazioni praticamente nulle sul resto del sistema.

Abbiamo implementato un'estensione di Java con mobilità di tipo forte ('strong mobility') che permette agenti multi-threaded di migrare con tutto il loro stato di esecuzione, traducendo Java con mobilità forte in Java con mobilità debole ('weak mobility'). Abbiamo costruito un prototipo di infrastruttura di rete, battezzata Organic Grid, in cui un'applicazione viene eseguita incapsulandone il codice all'interno di un agente insieme ad uno scheduler adatto alle caratteristiche dell'applicazione. Similmente ad altre desktop grids, la Organic Grid e' adatta ad essere implementata in forma di screen saver.

Stiamo progettando di esplorare l'uso del nostro traduttore di mobilità per il checkpointing di applicazioni su cluster di grandi dimensioni. Inoltre il nostro approccio di gestione decentrata delle desktop grids attualmente si concentra sull'approvvigionamento delle risorse di calcolo necessarie per l'elaborazione. Stiamo pensando di generalizzare il nostro approccio in modo da prendere in considerazione anche la gestione dello spostamento dei dati.

Collaboratori

Ex Studenti

Pubblicazioni

2007

2006

2005

2004

2003

2001


Gerald Baumgartner
Last modified: Tue May 22 23:45:40 CDT 2012